SEZIONI NOTIZIE TMW RADIO

Accadde oggi - Ufficiale, via Doumbia, arriva Pellegrini. Cole picchiato da una modella di Playboy

di Redazione Vocegiallorossa
Vedi letture
Foto
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

La rubrica di Vocegiallorossa.it ogni mattina vi riporta indietro nel tempo, precisamente facendovi rivivere quello che è accaduto in questo stesso giorno negli ultimi 10 anni. Partiamo, quindi, con le notizie più curiose accadute il 30 giugno del 2019, 2018, 2017, 2016, 2015, 2014, 2013, 2012, 2011, 2010. Clicca sui titoli dei paragrafi per leggere integralmente le news!












2019
Non è stata una giornata memorabile per i colori giallorossi.

2018
FLORENZI - Il giocatore dice no a Juventus e Inter, ma è fumata grigia per il rinnovo.

PUBBLICITÀ


2017
DOUMBIA - Ufficiale la cessione del giocatore allo Sporting Clube.
PELLEGRINI - Ufficiale l'acquisto del centrocampista giallorosso.

2016
Non è stata una giornata memorabile per i colori giallorossi.

2015
DELVECCHIO - "Per lo scudetto servono giocatori alla Ibrahimovic".
VIVIANI - Come appreso dalla nostra redazione, il Verona beffa il Palermo e rileva il cartellino del giocatore.
COLE - Il terzino inglese viene picchiato da una modella di Playboy.

2014
Non è stata una giornata memorabile per i colori giallorossi.

2013
Non è stata una giornata memorabile per i colori giallorossi.

2012
BRADLEY - Parla l'agente ai nostri microfoni: "Difficile dire quando si chiuderà. Il giocatore è entusiasta dell'interesse della Roma".

2011
THIAGO MOTTA - L'agente ai nostro microfoni: "Se lascia l'Inter la prima scelta è la Roma".

2010
Non è stata una giornata memorabile per i colori giallorossi.

Altre notizie
Lunedì 25 gennaio 2021
22:02 Calciomercato LIVE MERCATO - Fenerbahce e Newcastle su Colley. Asamoah al Cagliari. Papastathopoulos torna in Grecia. Triennale del PSG per Sergio Ramos. Chelsea, via Lampard. Papu Gomez a un passo dal Siviglia 21:45 Primo piano Focus on Hellas Verona - Nel bene e nel male, la gara di Dimarco. Juric blocca il palleggio voluto da Gattuso ed il Napoli cade. Al Bentegodi finisce 3-1 21:23 Covid-19 LIVE COVID-19 - Proteste in tutta Olanda. In Italia 8.561 positivi. Madrid, coprifuoco alle 22 e incontri privati vietati. Braun: "Variante inglese prenderà il sopravvento". Ricciardi: "Serve un nuovo lockdown". 99 milioni di casi nel mondo. VIDEO! 21:10 Altre notizie Vocegiallorossa.it, arrivano le notifiche push! Scopri come attivarle 20:45 Guida al calciomercato della Roma Guida al calciomercato della Roma - Le ultimissime
PUBBLICITÀ
20:45 Guida al calciomercato della Roma Guida al calciomercato della Roma - Tutti i rumors in uscita 20:45 Guida al calciomercato della Roma Guida al calciomercato della Roma - Tutte le operazioni ufficiali 20:45 Guida al calciomercato della Roma Guida al calciomercato della Roma - Tutti i nomi accostati in entrata 20:00 Primo piano LA VOCE DELLA SERA - Trigoria, Mirante in gruppo. Individuale per Dzeko. La Roma Primavera perde con la SPAL. De Rossi: "Mancato qualcosa, ma ora ci temono". Principio di accordo con Allegri 19:25 Altre notizie Maiellaro: "A Roma spunta sempre qualcosa che non va. Dzeko? I giallorossi non devono lasciarselo scappare" 19:21 Accadde Oggi Accadde oggi - Zamparini: "Se non avessi già il Palermo, la Roma la prenderei io". El Shaarawy atterra a Roma, Borriello va al West Ham 19:20 Editoriale La corsa liberatoria di Fonseca e la soluzione alternativa a Dzeko 19:08 Altre notizie Amelia: "Dzeko è difficile da sostituire. Sia lui che la Roma dovrebbero fare un passo indietro" . AUDIO! 19:00 Social Smalling: "Tutti insieme sempre, daje" 18:29 Primo piano TRIGORIA - Seduta pomeridiana per la Roma, Mirante in gruppo. Individuale per Pedro, Mkhitaryan, Dzeko e Calafiori 18:11 Primo piano I possibili scenari nell'attacco della Roma senza Dzeko 18:07 Primo piano Principio di accordo con Allegri. 5 milioni a stagione 18:00 Primo piano PRIMAVERA PAGELLE SPAL-ROMA 1-0 - Primo ko per i giallorossi 17:54 Covid-19 COVID-19, il bollettino di oggi: 8.561 nuovi contagiati 17:14 Giovanili Primavera, De Rossi: "Ce l'abbiamo messa tutta ma ci è mancato qualcosa sotto porta, ora gli avversari ci temono. I subentrati potevano fare meglio"