SEZIONI NOTIZIE

Sudtirol, Vecchi: "Il calo di Zaniolo nel finale di stagione è stato fisiologico. Può diventare un calciatore straordinario"

di Andrea Cioccio
Vedi letture
Foto

Stefano Vecchi, nuovo tecnico del Sudtirol ed ex allenatore di Zaniolo nella Primavera dell'Inter, ha rilasciato un'intervista a TuttoMercatoWeb.com in cui ha parlato anche del classe '99 di proprietà della Roma: 

Ha cresciuto anche Zaniolo, come si spiega il calo nel finale di stagione? 
"Credo sia fisiologico. La pressione e l'entusiasmo dell'inizio dove era la novità gli hanno permesso di far vedere cose incredibili. Lui è quel giocatore lì. Il calo è dovuto anche alle caratteristiche del ragazzo. Ranieri lo usava spesso come esterno, mentre è più un giocatore che deve stare in mezzo al campo. Poi chiaramente sta a lui rimanere con i piedi ben piantanti per terra e lavorare con umiltà".

PUBBLICITÀ

Avendo avuto modo di allenarlo crede sia un ragazzo che facilmente si può far distrarre da cosa gli accade intorno?
"No, per com'è fatto le distrazioni neanche le sente. Poi è un ragazzo di vent'anni e non si può incatenare e non si può nemmeno pensare che non possa sbagliare come è successo in Nazionale. Succede a tanti altri calciatori e questo casino non esce. È un ragazzo che non sta molto ad ascoltare, gli scivola tutto addosso e questa è stata la sua forza all'inizio. Alcune cose deve imparare a non farle, ma fa parte di un percorso di crescita".

Per il percorso di crescita di Zaniolo sarebbe meglio restare a Roma o andare alla Juventus?
"È un giocatore che può diventare straordinario. Può andare alla Juve e giocare titolare e fare lo stesso al Tottenham o alla Roma. Nella Capitale sicuramente conosce l'ambiente e ha un organico dove può giocarsela di più rispetto ad altri club".


Altre notizie
Martedì 15 Ottobre 2019
11:40 Primo piano LIVE BOGLIASCO - Sampdoria, Ranieri: "Sono tifoso della Roma ma in campo non ci saranno amori. Vinca il migliore domenica, daremo il massimo. Bizzarro che arrivi sempre al posto di Di Francesco, spero non ce l'abbia con me". FOTO! 11:29 Europa League L'Istanbul Basaksehir chiama Sahin: "Torna a casa" 11:15 Editoriale La sintesi di Paulo Fonseca 10:58 Avversario Sampdoria, striscione pro-Ranieri a Bogliasco: "Mister conta su di noi". FOTO! 10:20 La Roma in Nazionale Italia U17 Femminile - Vittoria per 2-0 contro il Montenegro: in gol la giallorossa Severini
PUBBLICITÀ
10:13 Primo piano Fissa per lunedì l'audizione di Gianluca Petrachi: il DS potrebbe patteggiare 09:46 Altre notizie Lega Calcio a 8 - Totti Sporting Club-Roma C8 3-6: tripletta per l'ex capitano. PHOTOGALLERY! 09:44 Accadde Oggi Accadde oggi - La Roma sbanca Napoli. Primo gol in azzurro per Florenzi. De Angelis: "Lazio disturbata dalla designazione di Tagliavento" 09:44 Primo piano Nuova chance per Pastore 09:25 Interviste Kluivert: "In Italia c'è bisogno di tempo per ambientarsi. Ora per me sta andando meglio" 09:24 Roma Femminile Roma Femminile, Giugliano: "A Roma sto bene. Il calcio femminile è cresciuto, alle bambine dico di credere nei propri sogni" 09:02 Altre notizie Boca Juniors, l'avventura di De Rossi legato alle elezioni presidenziali 08:57 Primo piano I numeri di Ranieri spaventano la Roma 08:46 Primo piano Visita di controllo allo zigomo per Dzeko: prese le misure per la maschera protettiva in carbonio 08:41 Primo piano Squalifica Fonseca, oggi verrà discusso il contro-ricorso alla FIGC di Mazzarri 08:38 Rassegna Stampa Perotti tra Sampdoria ed Europa League 08:00 La Roma in Nazionale La Roma in Nazionale - Lituania-Serbia 1-2 - Una doppietta di Mitrović regala i tre punti agli ospiti. Buona prestazione per Kolarov, in campo per 90 minuti 05:00 Altre notizie Italia, Mancini: "Pozzo? Mi mancano due Mondiali" 04:00 Altre notizie Cristiano Ronaldo in gol, 700 in carriera 03:00 Altre notizie Francia-Turchia: inni rispettati