Il calendario delle squadre in corsa per la Champions League: alla Roma servono due sorpassi

di Simone Valdarchi
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Simone Valdarchi
Vedi letture
Foto

Quattro squadre si giocano gli ultimi posti per qualificarsi alla Champions League. Si tratta di Inter, Milan, AtalantaRoma, con una sola partita ancora da giocare.

Vediamo allora quali sono gli impegni delle quattro formazioni nell'ultima giornata di campionato, tenendo in considerazione la situazione attuale di classifica, dal terzo al sesto posto: Atalanta 66Inter 66, Milan 65, Roma 63.

Atalanta-Sassuolo
Inter-Empoli
SPAL-Milan
Roma-Parma

La Roma è già sicura di partecipare all'Europa League partendo dal secondo turno preliminare. Per arrivare alla fase a gironi di questa competizione, i giallorossi hanno bisogno di superare almeno una delle squadre che hanno davanti; con due sorpassi, invece, la squadra di Ranieri riuscirebbe nel miracolo di entrare in Champions League. Ecco gli scenari secondo cui la Roma supererebbe ognuna delle tre avversarie.

- La Roma supera l'Atalanta se gli orobici vengono sconfitti dal Sassuolo, i giallorossi battono il Parma e i due risultati portano a colmare un gap di 12 gol nella differenza reti (attualmente Atalanta 29, Roma 17), essendo lo scontro diretto in parità (Roma-Atalanta 3-3, Atalanta-Roma 3-3).
- La Roma supera il Milan se batte il Parma e i rossoneri perdono contro la SPAL. Il pareggio dei rossoneri non basta, in virtù dello scontro diretto sfavorevole ai giallorossi (Milan-Roma 2-1, Roma-Milan 1-1).
- La Roma supera l'Inter se i nerazzurri vengono sconfitti dall'Empoli, la Roma batte il Parma e i due risultati portano a colmare un gap di 6 gol nella differenza reti (attualmente Inter 23, Roma 17), essendo lo scontro diretto in parità (Roma-Inter 2-2, Inter-Roma 1-1, i gol in trasferta non sono una discriminante).

Vi sono anche scenari di arrivi a pari punti con più squadre.

- Con la vittoria della Roma sul Parma e la sconfitta di Atalanta, Inter e Milan, i giallorossi andrebbero a quota 66 con le due nerazzurre, chiudendo quarti per la classifica avulsa.

3° Atalanta 6 (differenza reti +3)
4° Roma 4 (differenza reti 0)
5° Inter 3 (differenza reti -3)

(Roma-Atalanta 3-3, Atalanta-Roma 3-3, Roma-Inter 2-2, Inter-Roma 1-1, Atalanta-Inter 4-1, Inter-Atalanta 0-0)

- Con la vittoria della Roma sul Parma, una non sconfitta dell'Atalanta, un KO dell'Inter e un pari del Milan, i giallorossi sarebbero sesti per la classifica avulsa con le due milanesi a quota 66 (Atalanta terza a 67 o 69).

 Inter 8 (differenza reti +2)
5° Milan 4 (differenza reti -1)
6° Roma 3 (differenza reti -1)

(Milan-Roma 2-1, Roma-Milan 1-1, Roma-Inter 2-2, Inter-Roma 1-1, Inter-Milan 1-0, Milan-Inter 2-3)

- Con la vittoria della Roma sul Parma, una sconfitta di Inter e Atalanta e un pari del Milan, i giallorossi sarebbero sesti per la classifica avulsa con le tre avversarie tutte a quota 66.

 Inter 9 (differenza reti -1)
 Milan 8 (differenza reti +2)
5° Atalanta 7 (differenza reti +1)
6° Roma 5 (differenza reti -1)

(Roma-Atalanta 3-3, Atalanta-Roma 3-3, Roma-Inter 2-2, Inter-Roma 1-1, Milan-Roma 2-1, Roma-Milan 1-1, Atalanta-Inter 4-1, Inter-Atalanta 0-0, Inter-Milan 1-0, Milan-Inter 2-3, Milan-Atalanta 2-2, Atalanta-Milan 1-3)


Altre notizie