SEZIONI NOTIZIE

La solita mentalità

di Alessandro Carducci
Fonte: L'editoriale di Alessandro Carducci
Vedi letture
Foto

Si sta parlando molto della conferenza stampa di Gianluca Petrachi di martedì a Trigoria. Chi si schiera con il ds, chi contro, chi lo critica, chi è d’accordo, chi l’attacca. In pochi, però, hanno sottolineato una frase pronunciata dall’ex dirigente del Torino, una frase tremenda ma purtroppo ben nota nella Capitale: “Abbiamo smarrito umiltà. Forse la grande prestazione del derby ci ha fatto volare troppo in alto”.
Una frase che riassume in maniera perfetta, concisa e precisa uno dei motivi per cui la Roma ha vinto pochissimo nella sua storia, anche quando avrebbe avuto la forza per farlo.
Nell’era Di Francesco, la squadra si era almeno adagiata dopo un primo posto nella fase a gironi di Champions League e l’accaduto venne considerato come un segnale di immaturità o, comunque, non come un segno di una mentalità vincente acquisita. Sentire che la squadra si sarebbe distratta a causa della grande prestazione contro la Lazio (che ha fruttato un pareggio) come dovrebbe essere considerato? Veramente la Roma è arrivata al punto di potersi adagiare dopo una buona/ottima prestazione?
È inutile parlare di infortuni, di arbitri, di schemi e via discorrendo. Se questa è la mentalità è difficile proprio programmare a lungo termine. Nelle difficoltà, la Roma tira fuori il meglio e quando sembra spacciata (e nessuno si aspetta nulla) si rialza sempre, proprio come accaduto nel derby. Ma se poi, passato il momento peggiore, non si dà continuità perché negli occhi si ha ancora la brillante prestazione del giorno prima non si andrà mai da nessuna parte.

Altre notizie
Venerdì 21 Febbraio 2020
13:07 Primo piano Roma-Gent 1-0 - Top & Flop 13:07 Primo piano Roma-Gent 1-0 - La gara sui social: "Un brutto spettacolo, miracolo divino non subire gol" 13:05 Primo piano Alla ricerca della normalità 13:04 Primo piano Roma-Gent 1-0 - Scacco Matto - Freccia a destra ma un atteggiamento troppo remissivo 11:56 Avversario Gent, Thorup: "Peccato per le occasioni sprecate ma sono orgoglioso dei miei giocatori. In casa siamo forti"
PUBBLICITÀ
11:20 Accadde Oggi Accadde oggi - Spalletti caccia Totti dal ritiro. Siglato un accordo con lo Sceicco Al Qaddumi. Boniek: "Rifiutai il ruolo di Montali ma tornerei" 11:00 Primo piano I numeri di... Roma-Gent 1-0 - Si interrompe il digiuno romanista, arriva la vittoria dopo un mese. Buona la prima per Carles Perez 10:58 Primo piano Smalling: "Restare alla Roma? Raggiungiamo prima i nostri obiettivi, poi ne parleremo" 10:25 Social Instagram, Pau Lopez: "Un passo avanti" 10:16 Europa League Gent, Depoitre: "Abbiamo sorpreso la Roma mettendola sotto pressione ma non abbiamo sfruttato le occasioni" 09:45 Primo piano L'arbitro - Roma imbattuta con Giacomelli, un solo precedente con il Lecce 09:19 Rassegna Stampa Il punto sugli infortunati 09:10 Serie A LIVE FORMAZIONI - Napoli, giocano Politano e Milik. Bologna, in emergenza. Juventus, Ramsey dietro Dybala e Ronaldo. Milan, recuperano Calhanoglu e Musacchio. Lazio, Correa con Immobile 09:00 Interviste Fonseca: "Era importante vincere e non prendere gol. Tifosi fantastici. Nessuno come Pellegrini ama la Roma, è giovane, dobbiamo sostenerlo". VIDEO! FOTO! 08:45 Interviste Cristante: "Era importante tornare al successo. Il mister mi chiede di restare più basso per dare equilibrio". VIDEO! 08:30 Interviste Carles Perez: "Non potevo sognare un esordio da titolare migliore. Siamo una squadra forte" 08:15 Interviste Perotti: "Importante vincere per uscire da questo brutto periodo. Non è un gran vantaggio, ce la giocheremo al ritorno" 08:00 Pagelle Roma-Gent 1-0 - Le pagelle del match 07:45 La moviola Roma-Gent - La moviola: eccessivo il giallo a Bezus, ne manca uno a Mohammadi 05:00 Altre notizie Al-Khelaifi e Valcke indagati per corruzione