SEZIONI NOTIZIE TMW RADIO

Piccole soddisfazioni di una gara senza motivazioni

di Luca d'Alessandro
Fonte: L'editoriale di Luca d'Alessandro
Vedi letture
Foto

8 vittorie, 1 pareggio, 3 sconfitte. Questo lo score finale della Roma nella Serie A post Covid-19. 25 punti, un qualcosa di inimmaginabile viste le deludenti prestazioni contro Udinese, Milan e Napoli. Un crescendo targato Fonseca, fino a sfatare il tabù dell'Allianz Stadium. Contro la Juventus finisce 1-3, dopo che la squadra era passata subito in svantaggio. Poche indicazioni tecnico-tattiche, una partita che se fosse stato possibile per le due squadre non avrebbero giocato. La testa era altrove, la Juve al match di ritorno contro il Lione, la Roma a quello da dentro e fuori contro il Siviglia. Nonostante tutto i giallorossi hanno messo maggiore convinzione e hanno vinto grazie a una squadra migliore rispetto a quella dei campioni d'Italia. Lo strapotere fisico di Zaniolo, imprendibile con le sue consuete progressioni palla al piede, l'esperienza e la qualità di Kalinic e Perotti sono bastate per segnare 3 gol. C'è stata gloria anche per Calafiori (rigore procurato) e per Villar, abile nella regia della squadra. Bravi tutti, il post il calcio post lockdown ha ritmi ancora più frenetici di prima e Duisburg calling. Giovedì inizia una nuova parte di stagione, in cui la Roma è chiamata a confermare sul palcoscenico europeo quanto di buono fatto in questo finale di stagione in Serie A. Si andrà avanti col 3-4-2-1, una formula tanto funzionante in Italia, quanto poco praticata nelle altre nazioni (fu la mossa di Roma-Barcellona 3-0, poi riproposta malamente contro il Liverpool all'andata). C'è ancora l'incognita legata al possibile impiego di Smalling, una cosa non da poco e mancherà Veretout. Di fronte però ci sarà il Siviglia di Monchi e una squadra alle prese con i problemi legati alla positività al Covid-19 di Gudelj. Una di quelle gare che si possono qualificare come "finale anticipata". Di certo non mancheranno le motivazioni...

Altre notizie
Martedì 11 agosto 2020
00:00 Altre notizie Calcio: andata play out B; Pescara-Perugia 2-1
Lunedì 10 agosto 2020
22:52 Interviste Ag. Bustos: "I giallorossi restano un'opzione concreta" 22:20 Social Instagram, Carles Pérez prepara la prossima stagione 20:55 Europa League LIVE Europa League - Inter e Manchester United in semifinale 20:36 Calciomercato La Roma pensa a Ramón Planes per il ruolo di DS
PUBBLICITÀ
20:00 Primo piano LA VOCE DELLA SERA - Roma Femminile, Giugliano rinnova sino al 2023: "Mi sento a casa". Nuovo affondo per Smalling dopo il closing. La Fiorentina vuole 40 milioni di € per Castrovilli 19:45 Primo piano Il primo compito di Friedkin 19:43 Altre notizie Festa: "Di Francesco al Cagliari? È un ottimo allenatore, poi tutto dipenderà dalle scelte di mercato". AUDIO! 19:22 Altre notizie Gallo: "Tutti gli italiani tiferanno Atalanta in Champions League". AUDIO! 19:15 Primo piano Giugliano: "La Roma mi ha fatto sentire a casa. Spero di rimanere qui il più a lungo possibile" 19:00 Primo piano COMUNICATO AS ROMA - Roma Femminile, Manuela Giugliano rinnova fino al 2023: "Qui ho trovato una famiglia" 18:58 Altre notizie Pochesci: "Pirlo alla Juventus è una grande sconfitta dell'Assoallenatori". AUDIO! 18:40 Covid-19 COVID-19 - Il bollettino della Protezione Civile: +259 nuovi contagi 18:19 Altre notizie Sconcerti: "Roma piazza perfetta per Sarri". AUDIO! 18:10 Interviste Piacentini: "Friedkin non vuole arrivare secondo, gli servono collaboratori giusti che sappiano cosa fare" 17:50 Rassegna Stampa Fiorentina in pole per Samuele Ricci: Inter e Roma alla finestra 17:30 Accadde Oggi Accadde oggi - Perotti: "Andare via senza vincere sarebbe una delusione più grande del mancato mondiale". Pizarro, Heinze e Doumbia salutano la Roma 17:20 Calciomercato Tutti pazzi per Karsdorp: ben 7 club sull'olandese 17:10 Interviste Guido Nanni: "Pau Lopez è un portiere normale, non è un top" 16:13 Rassegna Stampa Pradè è disposto a tornare alla Roma: Friedkin non è d'accordo