SEZIONI NOTIZIE TMW RADIO

Il filo di Juventus-Roma: Merih Demiral

di Marco Rossi Mercanti
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Marco Rossi Mercanti
Vedi letture
Foto

Il campionato 2019/2020 della Roma si chiude sabato sera all’Allianz Stadium contro la Juventus. Questa rubrica di Vocegiallorossa.it vuole analizzare ogni volta un personaggio diverso, legato per qualche motivo al match che si disputerà: oggi abbiamo scelto Merih Demiral.

Merih Demiral nasce a Karamürsel il 5 marzo 1998. Centrale di difesa – all’occorrenza anche terzino destro – con una spiccata abilità nel gioco aereo, cresce nelle giovanili del club della sua città natale, per poi entrare a far parte del più blasonato Fenerbahçe nel 2011.

Nel 2016 si trasferisce in prestito in Portogallo all’Alcananense ma, dopo appena sei mesi, passa alla squadra B dello Sporting Clube de Portugal, dove viene impiegato in 29 partite.

Nell’estate 2018 torna in patria alla corte dell’Alanyaspor. Con tale club realizza la prima rete in carriera nel calcio professionistico, decisiva nella vittoria per 1-0 nei confronti del Trabzonspor nel match del 17 settembre.

Nel gennaio 2019 il cartellino del giocatore, ancora di proprietà del Fenerbahçe, viene interamente acquistato dall’Alanyaspor che decide poi di girarlo a titolo temporaneo – con obbligo di riscatto - al Sassuolo. Debutta in Serie A il 24 febbraio nell’1-1 contro la SPAL, arrivando a siglare addirittura una doppietta nel 4-0 casalingo inferto al Chievo il 4 aprile.

Pur con sole 14 apparizioni nel massimo campionato italiano, in estate la Juventus decide di investire sul difensore turco prelevandolo per 18 milioni di €. Con la Vecchia Signora arriva a esordire in Champions League, giocando la sfida contro il Bayer Leverkusen, vinta a domicilio 2-0 dai campioni d’Italia. Il 12 gennaio 2020, nel corso della sfida di andata contro la Roma, realizza la prima rete con la Juventus, sbloccando il match. Tuttavia, nella stessa gara, subisce la lesione al legamento crociato anteriore e al menisco del ginocchio sinistro che, in una situazione normale, gli avrebbe fatto concludere anzitempo la stagione.

PUBBLICITÀ

Invece, a causa dello stop forzato causa Coronavirus, Demiral è rientrato da alcune partite nell’elenco dei convocati di Maurizio Sarri, che potrebbe anche decidere di mandarlo in campo con la Roma in un match che non ha nulla da chiedere per la classifica di entrambe le compagini.

Infine, per quanto concerne il suo capitolo con la nazionale, vanta 12 apparizioni con la Turchia: la prima il 20 novembre 2018 nello 0-0 casalingo contro l’Ucraina, l’ultima il 17 novembre 2019 nello 0-2 contro l’Andorra.

Identikit: Merih Demiral

Presenze in A: 19

Reti in A: 3

Palmarès: 1 Serie A (Juventus, 2019/2020).

Altre notizie
Lunedì 10 agosto 2020
22:52 Interviste Ag. Bustos: "I giallorossi restano un'opzione concreta" 22:20 Social Instagram, Carles Pérez prepara la prossima stagione 20:55 Europa League LIVE Europa League - Inter in semifinale. Manchester United in vantaggio con Bruno Fernandes 20:36 Calciomercato La Roma pensa a Ramón Planes per il ruolo di DS 20:00 Primo piano LA VOCE DELLA SERA - Roma Femminile, Giugliano rinnova sino al 2023: "Mi sento a casa". Nuovo affondo per Smalling dopo il closing. La Fiorentina vuole 40 milioni di € per Castrovilli
PUBBLICITÀ
19:45 Primo piano Il primo compito di Friedkin 19:43 Altre notizie Festa: "Di Francesco al Cagliari? È un ottimo allenatore, poi tutto dipenderà dalle scelte di mercato". AUDIO! 19:22 Altre notizie Gallo: "Tutti gli italiani tiferanno Atalanta in Champions League". AUDIO! 19:15 Primo piano Giugliano: "La Roma mi ha fatto sentire a casa. Spero di rimanere qui il più a lungo possibile" 19:00 Primo piano COMUNICATO AS ROMA - Roma Femminile, Manuela Giugliano rinnova fino al 2023: "Qui ho trovato una famiglia" 18:58 Altre notizie Pochesci: "Pirlo alla Juventus è una grande sconfitta dell'Assoallenatori". AUDIO! 18:40 Covid-19 COVID-19 - Il bollettino della Protezione Civile: +259 nuovi contagi 18:19 Altre notizie Sconcerti: "Roma piazza perfetta per Sarri". AUDIO! 18:10 Interviste Piacentini: "Friedkin non vuole arrivare secondo, gli servono collaboratori giusti che sappiano cosa fare" 17:50 Rassegna Stampa Fiorentina in pole per Samuele Ricci: Inter e Roma alla finestra 17:30 Accadde Oggi Accadde oggi - Perotti: "Andare via senza vincere sarebbe una delusione più grande del mancato mondiale". Pizarro, Heinze e Doumbia salutano la Roma 17:20 Calciomercato Tutti pazzi per Karsdorp: ben 7 club sull'olandese 17:10 Interviste Guido Nanni: "Pau Lopez è un portiere normale, non è un top" 16:13 Rassegna Stampa Pradè è disposto a tornare alla Roma: Friedkin non è d'accordo 16:05 Altre notizie Borsa, il titolo Roma scende di quasi il 30%