SEZIONI NOTIZIE TMW RADIO

Perotti: "Quando hai un infortunio dopo l'altro ti stanchi". VIDEO!

di Redazione Vocegiallorossa
Vedi letture
Foto

Diego Perotti ha rilasciato un'intervista a ESPN Redes, parlando del suo rapporto con gli infortuni e del calcio italiano.

Qual è il tuo rapporto con gli infortuni?
"Molto negativo. So che sono parte del nostro lavoro e che non si possono evitare, però ci sono giocatori per i quali gli infortuni sono più frequenti rispetto ad altri. Ho compagni che credo non sappiano neanche cosa sia una lesione muscolare. C’è chi soffre con le ginocchia o le caviglie. Per me si tratta più di un discorso muscolare. Non sono lesioni gravi, non sono mai stato più di un mese fermo. Ma quando ne arriva una dietro l’altra alla fine ti stanca e con gli anni che passano diventano sempre più fastidiosi. Ti passa anche la voglia di fare riabilitazione, di andare a fare trattamenti in una clinica, di andare in palestra, di vedere i tuoi compagni giocare sapendo che magari a te mancano quindici giorni per tornare ad allenarti. È qualcosa a cui non credo che mi abituerò mai. Forse non si tratta di abituarsi ma di riconoscere che questo è il fisico che mi è capitato. Io mi curo molto, è anche questo che mi dà fastidio. Sicuramente ci sono cose che posso migliorare, ma il mio stile di vita non giustifica tutti gli infortuni. Mi è capitato questo, ho fatto quello che ho potuto e sono contento della carriera fatta finora. Negli anni che mi restano devo solamente sperare che mi capiti il meno possibile, tentare di prevenirli al massimo e godermi ogni partita".

PUBBLICITÀ

Il calcio italiano è più complicato degli altri?
"Il calcio italiano è molto complicato perché è molto tattico e inoltre i campi sono un disastro. Vai a giocare con il Milan e con l’Inter e sembra il campo del Deportivo Moròn. Non so se si tratti di una questione climatica o altro. In Spagna andavo a giocare con l’Almeria,ultima in classifica, e il campo era perfetto. I difensori poi sono molto bravi e tengono sempre la marcatura alta. L’altro giorno ho visto Siviglia-Betis e c’era un sacco di spazio per girarsi, per controllare e attaccare. Sono diversi. La Juventus va molto bene perché ha uno stile simile all’Atletico Madrid, ma non è invincibile".

Altre notizie
Lunedì 10 agosto 2020
22:52 Interviste Ag. Bustos: "I giallorossi restano un'opzione concreta" 22:20 Social Instagram, Carles Pérez prepara la prossima stagione 20:55 Europa League LIVE Europa League - Inter e Manchester United in semifinale 20:36 Calciomercato La Roma pensa a Ramón Planes per il ruolo di DS 20:00 Primo piano LA VOCE DELLA SERA - Roma Femminile, Giugliano rinnova sino al 2023: "Mi sento a casa". Nuovo affondo per Smalling dopo il closing. La Fiorentina vuole 40 milioni di € per Castrovilli
PUBBLICITÀ
19:45 Primo piano Il primo compito di Friedkin 19:43 Altre notizie Festa: "Di Francesco al Cagliari? È un ottimo allenatore, poi tutto dipenderà dalle scelte di mercato". AUDIO! 19:22 Altre notizie Gallo: "Tutti gli italiani tiferanno Atalanta in Champions League". AUDIO! 19:15 Primo piano Giugliano: "La Roma mi ha fatto sentire a casa. Spero di rimanere qui il più a lungo possibile" 19:00 Primo piano COMUNICATO AS ROMA - Roma Femminile, Manuela Giugliano rinnova fino al 2023: "Qui ho trovato una famiglia" 18:58 Altre notizie Pochesci: "Pirlo alla Juventus è una grande sconfitta dell'Assoallenatori". AUDIO! 18:40 Covid-19 COVID-19 - Il bollettino della Protezione Civile: +259 nuovi contagi 18:19 Altre notizie Sconcerti: "Roma piazza perfetta per Sarri". AUDIO! 18:10 Interviste Piacentini: "Friedkin non vuole arrivare secondo, gli servono collaboratori giusti che sappiano cosa fare" 17:50 Rassegna Stampa Fiorentina in pole per Samuele Ricci: Inter e Roma alla finestra 17:30 Accadde Oggi Accadde oggi - Perotti: "Andare via senza vincere sarebbe una delusione più grande del mancato mondiale". Pizarro, Heinze e Doumbia salutano la Roma 17:20 Calciomercato Tutti pazzi per Karsdorp: ben 7 club sull'olandese 17:10 Interviste Guido Nanni: "Pau Lopez è un portiere normale, non è un top" 16:13 Rassegna Stampa Pradè è disposto a tornare alla Roma: Friedkin non è d'accordo 16:05 Altre notizie Borsa, il titolo Roma scende di quasi il 30%