Prefettura di Udine: "Tifo organizzato romanista pericoloso". Udinese-Roma, vietata la vendita dei biglietti ai residenti nel Lazio

di Luca d'Alessandro
articolo letto 14749 volte
Foto

Ora è ufficiale, la Prefettura della provincia di Udine ha vietato la vendita dei tagliandi del match di sabato prossimo, Udinese-Roma, ai residenti nel Lazio: “Vista la nota in data odierna con la quale la Questura di Udine, a sostegno e conferma delle determinazioni del Comitato di Analisi per la sicurezza delle manifestazioni Sportive, elenca una serie di eventi sportivi nazionali e internazionali che provano la pericolosità del tifo organizzato romanista, con particolare riguardo a quello proveniente dalla Capitale e dalla Regione Lazio, non soltanto prima e dopo l'evento sportivo ma anche lungo gli itinerari delle trasferte". Ecco la nota ufficiale del Prefetto.

 

 


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy