SEZIONI NOTIZIE

Tra Roma e Juventus in Coppa Italia regna l'equilibrio: le tappe

di Alessandro Pau
Vedi letture
Foto

Dopo aver eliminato rispettivamente Udinese e Parma senza subire alcun gol, Juventus e Roma si incontreranno per i quarti di finale di Coppa Italia in sfida secca. Le due compagini si sono già affrontate 16 volte in questa competizione, vincendo 7 volte per uno e ottenendo due pareggi. Inoltre, per la decima volta questa sfida si giocherà a Torino: nei precedenti 9 incontri i padroni di casa si sono imposti 5 volte a fronte di 4 successi giallorossi. Andiamo ripercorrere insieme le sfide.

La prima partita tra Juventus e Roma in Coppa Italia risale addirittura alla stagione 1939/40: erano gli ottavi di finale, e i padroni di casa si imposero col punteggio di 3-1. Per ben 40 anni non vi sono stati incroci tra le due squadre, fino alla stagione 1980/81, quando si incontrarono nella semifinale con andata e ritorno. All’andata, giocata a Torino, i giallorossi riuscirono a vincere per una rete a zero, regolando poi sull’1-1 i bianconeri nella sfida di ritorno e guadagnando l’accesso alla finale, poi vinta contro il Torino.

Dopo due anni ci fu un nuovo doppio scontro, stavolta valido per i quarti di finale: non ci fu storia, con la Juventus capace di vincere 3-0 in casa e 2-0 in trasferta. I bianconeri passarono così al turno successivo di una Coppa Italia che alla fine li vide alzare al cielo il proprio settimo trofeo nella competizione. Nella stagione 1989/90 le due squadre si incontrarono di nuovo in semifinale. All’andata la Juventus vinse 2-0 in casa; al ritorno i giallorossi inflissero un inutile 3-2 ai bianconeri, che strapparono il pass per la finale vinta contro il Milan.

PUBBLICITÀ

Da questo momento in poi, tutte le altre sfide di sono sempre giocate nei quarti di finale. Si parte con la doppia sfida della stagione 1990/91: 1-1 a Roma e vittoria giallorossa a domicilio per 0-2 nella gara di ritorno. Roma che poi raggiunse e vinse la finale contro la Sampdoria, ottenendo il settimo titolo. Nel 1994/95 i bianconeri si vendicarono, chiudendo la pratica già nel primo incontro con un secco 3-0. La Roma provò a ribaltarla al ritorno, ma il 3-1 non bastò per superare il turno. Anche in questa occasione, la vincente della sfida riuscì poi a portare a casa il trofeo.

Si arriva alla stagione 2005/06: i capitolini vinsero a Torino col punteggio di 3-2 e a nulla valse l’1-0 bianconero all’Olimpico. Quella Roma, però, non riuscì a portare a casa la Coppa, arrendendosi in finale all’Inter. Col cambio della formula, i quarti di finale non si sono più giocati in gara doppia, ma sempre in gara secca.

Il 27 gennaio 2011 la Roma espugnò l’Olimpico di Torino con le reti di Vucinic e Taddei, mentre nella stagione successiva furono i bianconeri, sempre a Torino ma stavolta nel neonato Stadium, ad avere la meglio, grazie alle reti di Giaccherini e Del Piero e all’autogol di Kjaer, che firmarono il 3-0 juventino. L’ultimo precedente, infine, risale alla stagione 2013/14, in cui fu un gol di Gervinho a regalare il pass per le semifinali alla Roma davanti al proprio pubblico.

Prossima partita: Juventus-Roma, mercoledì 22 gennaio ore 20:45
Probabile formazione (4-2-3-1):
Pau Lopez; Florenzi, Mancini, Smalling, Kolarov; Cristante, Diawara; Ünder, Pellegrini, Kluivert; Kalinic.
Ballottaggi: Florenzi/Spinazzola, Cristante/Veretout.
Indisponibili: Zappacosta (rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro), Pastore (edema all'anca), Mkhitaryan (lesione al retto femorale della coscia sinistra), Zaniolo (rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro con associata lesione meniscale), Mirante (trauma contusivo alla spalla) e Perotti (trauma contusivo al polpaccio sinistro)
In dubbio: -
Squalificati: Dzeko.
Diffidati: Pellegrini, Ünder

Altre notizie
Venerdì 21 Febbraio 2020
11:56 Avversario Gent, Thorup: "Peccato per le occasioni sprecate ma sono orgoglioso dei miei giocatori. In casa siamo forti" 11:20 Accadde Oggi Accadde oggi - Spalletti caccia Totti dal ritiro. Siglato un accordo con lo Sceicco Al Qaddumi. Boniek: "Rifiutai il ruolo di Montali ma tornerei" 11:00 Primo piano I numeri di... Roma-Gent 1-0 - Si interrompe il digiuno romanista, arriva la vittoria dopo un mese. Buona la prima per Carles Perez 10:58 Primo piano Smalling: "Restare alla Roma? Raggiungiamo prima i nostri obiettivi, poi ne parleremo" 10:45 Primo piano Alla ricerca della normalità
PUBBLICITÀ
10:30 Primo piano Roma-Gent 1-0 - Scacco Matto - Freccia a destra ma un atteggiamento troppo remissivo 10:25 Social Instagram, Pau Lopez: "Un passo avanti" 10:16 Europa League Gent, Depoitre: "Abbiamo sorpreso la Roma mettendola sotto pressione ma non abbiamo sfruttato le occasioni" 10:15 Primo piano Roma-Gent 1-0 - Top & Flop 10:00 Primo piano Roma-Gent 1-0 - La gara sui social: "Un brutto spettacolo, miracolo divino non subire gol" 09:45 Primo piano L'arbitro - Roma imbattuta con Giacomelli, un solo precedente con il Lecce 09:19 Rassegna Stampa Il punto sugli infortunati 09:10 Serie A LIVE FORMAZIONI - Napoli, giocano Politano e Milik. Bologna, in emergenza. Juventus, Ramsey dietro Dybala e Ronaldo. Milan, recuperano Calhanoglu e Musacchio. Lazio, Correa con Immobile 09:00 Interviste Fonseca: "Era importante vincere e non prendere gol. Tifosi fantastici. Nessuno come Pellegrini ama la Roma, è giovane, dobbiamo sostenerlo". VIDEO! FOTO! 08:45 Interviste Cristante: "Era importante tornare al successo. Il mister mi chiede di restare più basso per dare equilibrio". VIDEO! 08:30 Interviste Carles Perez: "Non potevo sognare un esordio da titolare migliore. Siamo una squadra forte" 08:15 Interviste Perotti: "Importante vincere per uscire da questo brutto periodo. Non è un gran vantaggio, ce la giocheremo al ritorno" 08:00 Pagelle Roma-Gent 1-0 - Le pagelle del match 07:45 La moviola Roma-Gent - La moviola: eccessivo il giallo a Bezus, ne manca uno a Mohammadi 05:00 Altre notizie Al-Khelaifi e Valcke indagati per corruzione